Se sospetti che tuo figlio abbia un disturbo del sonno, queste sono le domande che dovresti porti

Se sospetti che tuo figlio abbia un disturbo del sonno, queste sono le domande che dovresti porti

Il sogno gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel benessere dei bambini, favorendo i processi di attenzione e memoria, contribuendo al consolidamento dell'apprendimento … Ma Ogni bambino è unico nel suo modo di dormire e in molte occasioni pensiamo che qualcosa "fallisca" in questo processo.

Lo abbiamo già sottolineato non è facile determinare se un bambino soffre di disturbi del sonno e ciò che alcune famiglie trovano abituali o normali per altri comportano un disturbo. Ecco perché un professionista dovrebbe valutarlo e dobbiamo guardare soprattutto se il modo di dormire influisce sulla salute del bambino.

A volte, così tanto che dobbiamo aspettare che il bambino cresca, maturi, ma osserveremo che sta bene durante il giorno e il suo sonno non influisce sulla sua salute. Se l'unica conseguenza dei tuoi "problemi del sonno" è la nostra stanchezza, è una cosa normale e normale.

Tuttavia, ci sono alcuni domande chiave che possono farci sospettare disturbi del sonno, che sono i seguenti secondo la "Guida pratica clinica sui disturbi del sonno durante l'infanzia e l'adolescenza":

Durante il giorno …

  • Hai scarse prestazioni scolastiche?
  • Hai iperattività?
  • Hai disturbi comportamentali, aggressività?
  • Soffri di incidenti frequenti?
  • Soffri di dolori della crescita?
  • Hai mal di testa mattutino?
  • Hai un ritardo ponderale-statale?
  • Hai un'eccessiva sonnolenza diurna (oltre i cinque anni)?
  • Il comportamento del bambino migliora se dorme di più?

Bambini con problemi di sonno

Durante la notte

  • Hai frequenti risvegli (da tre a cinque requisiti / notte, più di tre notti / settimana (nei bambini di età superiore a un anno)?
  • Ci vuole più di mezz'ora per addormentarsi? Piangi?
  • Soffri di russare di notte?
  • Ci sono pause respiratorie?
  • Hai la respirazione con la bocca?
  • Hai difficoltà a svegliarti la mattina?
  • Mostra eccessiva irritazione al risveglio?

Ricordiamo che il rilevamento di problemi legati al sonno Deve essere fatto da un ambiente clinico, attraverso questionari e una valutazione dettagliata dei modelli di sonno del bambino (e non dall'ambiente familiare, facendo una diagnosi adeguata). È anche importante notare che, prima dell'anno (anche dopo) non ci sono schemi fissi, i bambini hanno bisogno di svegliarsi più volte di notte e questo è salutare.

Ma questi sono alcuni domande chiave che possiamo porci a casa quando sospettiamo disturbi del sonno e se c'è una risposta affermativa a molte delle domande, è meglio andare dal pediatra per fare una valutazione più accurata. Il più delle volte non sarà un problema preoccupante, ma meglio chiarire i dubbi.

Foto | iStock
Via | Guida pratica clinica sui disturbi del sonno infantile
Nei bambini e altro | Che cosa ha mio figlio, un problema di sonno o un disturbo?, Disturbi del sonno nei bambini, quando preoccuparsi?